spot_img
5.1 C
Verona
domenica, 27 Novembre 2022
spot_img

Dopo 20 anni il Pescantinasettimo è pronto al nuovo debutto in Promozione

spot_img
spot_img

Vuole fare bene raggiungendo il traguardo salvezza, il PescantinaSettimo del presidente Lucio Alfuso. Al termine di due annate scoppiettanti con il doppio salto, aggiudicandosi con merito la vittoria del campionato di Seconda categoria e l’anno seguente quello di Prima categoria, i rossoblu sono approdati in Promozione dove mancavano da 20 anni. In una bella serata presso il Ristorante Pizzeria Lounge Bar di Boscomantico, con vista sul piccolo aeroporto, la società di via Monti Lessini ha presentato agli addetti ai lavori la squadra 2019-20 del riconfermatissimo mister Gianni Canovo. Presenti a nome dell’amministrazione comunale il neo sindaco di Pescantina Davide Quarella e l’assessore con delega allo sport Dario Righetti, i quali hanno garantito l’appoggio da parte del comune a tutti sodalizi sportivi del paese. “Siamo molto orgogliosi di questa società, – ha detto Dario Righetti, detto “Papi” – vederla il prossimo anno giocare nel campionato di Promozione è bellissimo. Un grandissimo grazie ai ragazzi ed ai dirigenti di questa società che sta crescendo a vista d’occhio, con criterio e grande passione”. Dello stesso avviso il sindaco Quarella: “Dirigenti molto preparati e ragazzi meravigliosi, questo è il PescantinaSettimo. Ci tenevo ad essere qui stasera per fare un forte in bocca al lupo al PescantinaSettimo. La Promozione è una bella vetrina per portare in alto i colori rossoblu”.

Di quantità e qualità i nuovi acquisti che non vedono l’ora di confermare le loro qualità sul campo tra pochi mesi, sono il portiere Marco Fanini, che arriva dal Garda, il difensore Diego Bonamini, che abita a Pescantina e che arriva anche lui dai gardesani del presidente Vittorino Zampini, poi i giovani Mori e Ambrosi, giunti dal Villafranca, il difensore Nicola Savoia ex Pedemonte, il centrocampista Mattia Pauletto, ex Belfiorese, e la carismatica punta Luca Bonfigli, ex Alba Borgo Roma. Dice il presidente Lucio Alfuso: “Siamo approdati con merito in Promozione dove con umiltà proveremo tra poco a dare filo da torcere a tutti. Nessun proclama, ma solo tanti fatti per conquistare la permanenza in categoria, offrendo possibilmente buone prestazioni. Siamo fieri di un settore giovanile che è in grande crescita, e che conta 400 tesserati seguiti da validi tecnici e dirigenti. Cercheremo di essere umili ma sempre lucidi e vincenti”.

Contento il nuovo arrivato Luca Bonfigli: “Mi hanno sempre parlato bene del PescantinaSettimo, una società che vuole ancora una volta provare ad alzare l’asticella. Rimbocchiamoci le maniche tutti quanti per provare a giocare un ottimo campionato anche in Promozione. Vogliamo dare il massimo sul campo alla ricerca di risultati positivi”. Tranquillo è molto carico anche il portiere classe 1985 Andrea Padovani che 20 anni fa era proprio tesserato con il Pescantina che era in Promozione. “Abito a Pescantina e indossare questa casacca per me è un grandissimo piacere. Ci aspetta una Promozione durissima ma abbiamo gli attributi calcistici per rendere ancora più grande il PescantinaSettimo”.

Il nuovo difensore Diego Bonamini ci ha detto: “Ho lasciato Garda per aprire un nuovo ciclo a Pescantina. Ho già giocato qui da giovane e per me giocare nella squadra del mio paese è qualcosa di davvero grandioso”. Riconfermato mister Gianni Canovo che con le mani fa il gesto ricordandoci che dopo il due arriva il tre. Una carriera da allenatore vissuta sempre in primo piano, guidando le formazioni di Belfiorese, San Giovanni Lupatoto, Castelnuovo, Villafranca, Vigasio, Salionze Valeggio e Albaronco, tra Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda categoria. Fanno parte del suo staff il secondo Andrea Callegaro, l’allenatore dei portieri Matteo Zambelli e il massaggiatore Mirko Grigoletto detto “Briciola”. Lo staff sanitario è composto da Irene Gelmetti, Sara Iani e Federico Marconi, addetti alla terna arbitrale Roberto Pizzini e Nando Filetti.

Dice il direttore sportivo Stefano Carigi: “Abbiamo formato una buona squadra ben attrezzata per la Promozione, sarà poi il campo a esprimere quanto di buono abbiamo fatto per allestirla, speriamo con risultati sportivi soddisfacenti. Sono fiducioso per il campionato perchè abbiamo dei ragazzi bravi e di talento”. Riconfermata l’ossatura della stagione di Prima categoria appena andata in archivio, restano Galassin, Macchiella, Mazzi, Gottoli, Paiola, Assea, capitan Carigi, Paiola, Bonetti e Padovani. La punta Stefano Bonato è invece andato a rafforzare l’Olimpica Dossobuono del presidente Rinaldo Campostrini. Chiude il capitano Cristian Carigi dicendo: “Sono certo che faremo bene, la squadra è fantastica e davvero tosta. Andremo in campo fieri e con tanta fame di vincere per fare punti salvezza”.

Questa la rosa del PescantinaSettimo 2019-2020:
Portieri: Fanini e Padovani;
Difensori: Gottoli, Galassin, Paiola, Savoia, Bonamini, Macchiella 2000, Ambrosi 2001, Gottardi 2000;
Centrocampisti: Mazzi, Carigi, Assea, Pasetto 2001, Muza, Mori 2001;
Attaccanti: Bonetti, Bonfigli, Pauletto, Sospetti 2000 e Bertucco 2000.

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Leggi altro ...

spot_img

Ultime notizie

spot_img
spot_img