spot_img
5.1 C
Verona
domenica, 27 Novembre 2022
spot_img

Traguardo storico per il Pedemonte. Nella prossima stagione giocherà per la prima volta in Promozione

spot_img
spot_img

Un traguardo storico quello raggiunto dal Pedemonte del presidente Graziano Baltieri. I biancorossi della Valpolicella vincendo il campionato di Prima categoria sono saliti per la prima volta nella sua storia in Promozione. Clima festoso nell’ultima fatica della stagione sugli spalti del “Paolo Maggiore” di Pedemonte, una cornice di pubblico urlante e felice per rendere omaggio ai biancorossi. Il calendario ha messo difronte la capolista all’Arbizzano del presidente Silvano Gasparato, fanalino di coda del girone “A” già retrocesso da tempo in Seconda categoria, una squadra che non aveva più nulla da chiedere al proprio campionato. Il Pedemonte di mister Antonio Ferronato alla fine ha battuto i cugini gialloblù ospiti di mister Giandonato Di Marzo. Una sagra del gol che ha divertito tutti i presenti accorsi a far festa al Pedemonte che ha chiuso il campionato, da leader indiscussa, al primo posto con 56 punti a +5 sulla sua diretta inseguitrice, il San Peretto di mister Alberto Cipriani, unica squadra a tenere la scia della capolista fino all’ultima giornata. Il presidente onorario del Pedemonte Alberto Fedrigo, visibilmente commosso, a fine gara ha detto: “E’ una vittoria magnifica e meritata. Abbiamo dimostrato di essere davvero la formazione più forte del torneo. I miei ragazzi quest’anno sono stati davvero speciali. Grazie a tutti e sempre forza Asd Pedemonte!”

Non sta nella pelle dalla gioia mister Antonio Ferronato: “Non è la solita frase fatta, quando si vince un campionato è veramente la vittoria di tutto il gruppo, giocatori della prima squadra, staff tecnico e dirigenti, nessuno escluso. Un grandissimo grazie alla Società che mi ha permesso di fare questa impresa. Ci è sempre stata vicina e non ci ha mai fatto mancare niente. Una stagione, quella appena conclusa, dove i momenti di difficoltà non sono mancati, questo va sottolineato, ma i miei ragazzi sono stati bravi a superarli. Le nostre avversarie ci hanno sempre tenuto testa, San Peretto, Pastrengo e Montebaldina Consolini hanno fatto la loro parte ma la vittoria finale doveva essere nostra. Traguardo raggiunto con umiltà e continuità di risultati. Infine voglio ancora ringraziare i componenti del mio staff tecnico: il mio vice allenatore e amico Pietro Bertoldo, i due preparatori dei portieri Renato Piccoli e Maurizio “Mao” Vantini, il fisioterapista Luciano Colognese e il nostro guardalinee Federico Rossi”.

Gli fa eco l’esperto giocatore 45enne, ex professionista è capitano dei biancorossi della Valpolicella, Marco Zamboni: “E’ stata un annata bellissima culminata con la vittoria del campionato, impresa riuscita grazie ad un gruppo eccezionale nel quale nessuno si è mai lamentato, ogni giocatore ha dato il suo massimo apporto alla squadra e per noi la strada è stata spianata. Siamo riusciti a battere tutti e giornata dopo giornata siamo approdati al campionato di Promozione 2022-23. Sono molto felice, mi sono trovato benissimo a Pedemonte e se mi vorranno ancora io sono pronto a rimanere anche l’anno prossimo”.

A fine gara tutti i componenti della squadra biancorossa hanno indosso una maglietta celebrativa con su scritto “Tutti i nostri sogni possono realizzarsi, se abbiamo il coraggio di inseguirli”. La parola passa al centrocampista classe 1992 Andrea Peretti che da 13 anni veste la maglia biancorossa: “Quasi quasi non ci credo ancora! Ce l’abbiamo fatta, siamo in Promozione. Vedere qui vicino a me i ragazzini del settore giovanile esultare mi rende orgoglioso e felice di vestire la divisa del Pedemonte. La vittoria del campionato appartiene a tutti noi tesserati per questa società. Oggi festeggia un intero paese. Io da qua non mi muovo, voglio giocare per il Pedemonte a vita. Desidero dedicare la promozione a “Cecco” Farina, un grandissimo presidente che sicuramente ci sta guardando da lassù perché lui è sempre stato il nostro primo tifoso”. Grande soddisfazione del Vice Presidente biancorosso Claudio Farina: “Senza la perfetta coesione tra Società e giocatori non avremmo vinto il campionato. Voglio ribadire che il gruppo, qui da noi, ha fatto la differenza. Mio zio “Cecco” Farina ci è sempre stato vicino anche dal paradiso”.

Chiude il presidente Graziano Baltieri: “Oggi è per noi una giornata da ricordare. Abbiamo vinto il campionato, senza se e senza ma. L’emozione è davvero indescrivibile ma era iniziata già domenica scorsa quando siamo andati a vincere sul campo del Peschiera. Dopo quel successo ho capito che il campionato era nostro. Mancava quel passettino finale che oggi, con la vittoria contro l’Arbizzano, è arrivato. Vincere un campionato non è mai facile e scontato. E’ da tempo che stavamo inseguendo questa promozione. Adesso ci godiamo questa festa e con calma prepareremo la nostra nuova stagione in Promozione. Partendo dalla riconferma del tecnico Antonio Ferronato, se lui lo vorrà, per poi rafforzare la squadra con qualche innesto importante, senza dimenticare la piena valorizzazione dei giovani provenienti dal nostro settore giovanile. Vogliamo continuare a migliorare guardando con fiducia al futuro ma senza dimenticare il nostro passato. Qui da noi tutti sono importantissimi, da chi prepara le maglie da gioco, fino ad arrivare all’ultimo dei dirigenti della Società. Da noi ci sono 200 tesserati che hanno sposato i valori di lealtà, della correttezza e del rispetto dell’avversario, è una crescita costante di tutta la filiera delle squadre dell’Asd Pedemonte. Insieme si vince da soli no!”

La rosa dell’Asd Pedemonte che ha vinto il girone “A” di 1^ categoria 2021-22:
Portieri: Giacomo Pimazzoni 1992, Fabio Ferrari 2002, e Filippo Salvagno 1999
Difensori: Mariano Aschieri 2002, Dan Musteata 1998, Thomas Rainero 1992, Matteo Carlassara 1994, Andrea Ceoletta 1994, Thomas Fornalè 1997, Michele Righi 1996, Marco Zamboni 1978, Stefano Bianconi 1996, Luca Ruspini 1998
Centrocampisti: Nicola Accordini 2001, Andrei Craciunescu 1996, Giacomo Cristanelli 1997, Pietro Murari 1996, Enrico Guardini 1994, Alberto Jannello 1998, Andrea Spada 1991, Edoardo Guberti 2000, Alessandro Padovani 1992, Tommaso Perpolli 1994, Damiano Marchesini 1992, Edoardo Fasoli 2000
Attaccanti: Eugenio Lonardi 1999, Lorenzo Bragantini 2000, Riccardo Rossi 1995, Nicola Vicentini 1994, Marco Ambra 1992, Enrico Rizzi 1999.
Lo Staff Tecnico dell’Asd Pedemonte 2021-22:
Allenatore Antonio Ferronato
Vice allenatore Pietro Bertoldo
Preparatore dei portieri Renato Piccoli 
Preparatore Atletico Maurizio Vantini
Fisioterapista Alessio Garzon
Guardalinee Federico Rossi.

Staff dirigenziale Asd Pedemonte 2021-22:
Presidente Silvano Baltieri
Vice Presidenti Claudio Farina e Pierangelo Tommasi
Presidente Onorario: Alberto Fedrigo
Segretari: Martina Calza e Agostino Caliari
Responsabili Scuola Calcio Elitè Claudio Scamperle e Glorani Maurizio
Biglietteria e Manutenzione campi di gioco Dario Papa
Cuochi: Stefano Micheletti e Agostino Caliari
Responsabili sito e social Jacopo Baltieri e Pietro Beraldini.

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Leggi altro ...

spot_img

Ultime notizie

spot_img
spot_img